X
03

Agenzia delle Entrate: report obbligatorio per chi vende nei marketplace

Pubblicato il
Agenzia delle Entrate: report obbligatorio per chi vende nei marketplace

Tempi duri per chi evade il fisco o l’IVA sfruttando i cosiddetti “marketplace“, come ad esempio Amazon, eBay, Zalando o ePrice: a breve tutti i venditori a distanza dovranno notificare ogni operazione di vendita online all’Agenzia delle Entrate. Da sottolineare che non si parla del tradizionale e-commerce, bensì delle piattaforme che consentono a terzi di vendere i propri prodotti. L’ultimo provvedimento a tal riguardo prevede che entro il 31 ottobre 2019 persone fisiche o enti che agiscono “nell’esercizio di imprese, arti e professioni”, nel caso in cui effettuino vendite a distanza (almeno una al trimestre) di beni trasportabili su mercati virtuali residenti o non residenti in Italia devono trasmettere all’Agenzia delle Entrate una serie di dati.

Prima di tutto la denominazione o i dati anagrafici completi, inclusa la residenza o il domicilio, nonché l’identificativo univoco utilizzato per effettuare le vendite facilitate dall’interfaccia elettronica, il codice identificativo fiscale ove esistente, l’indirizzo di posta elettronica. In secondo luogo il numero totale delle unità vendute in Italia. E infine, a scelta del soggetto passivo, l’ammontare totale dei prezzi di vendita o il prezzo medio di vendita, espressi in Euro.

La comunicazione dovrà avvenire ogni trimestre attraverso i servizi telematici Entrale/Fisconline dell’Agenzia. L’obbligo varrà sia per gli operatori residenti in Italia che quelli esteri che si servono di piattaforme online per vendere beni. Gli esteri privi di stabile organizzazione dovranno affidarsi a un rappresentante fiscale residente nel territorio dello Stato.

Fonte: Dario D'Elia per Tomshw.it

| Categoria: Leggi e Decreti, Web, E-Commerce, Mobile Commerce, Società | Tags: marketplace, Agenzia delle Entrate | Visite: (62)
categorie

 

 

Archivio ultimi 12 mesi

 

 

Tags popolari